Intred partecipa al convegno "Real Estate in Smart City"

06 Febbraio 2013


Intred e la fibra ottica per una città più intelligente

Mercoledì 13 febbraio 2013 presso l'Auditorium San Barnaba di Brescia, Intred partecipa al convegno dedicato  al progetto Smart City.

Migliorare la città per migliorare la qualità della vita dei cittadini: è questo il concetto che sta alla base del progetto Smart City, città intelligente, avviato dall’Unione Europea per favorire la creazione di patti virtuosi tra amministrazioni pubbliche, imprese private e istituti di ricerca, per promuovere il progresso sostenibile dei centri urbani.

Il concetto di creazione di una Smart City come luogo della qualità della vita,  delle opportunità di lavoro, dell’imprenditorialità, dell’essere global nel locale si sposa perfettamente con la mission di Intred, che da sempre è quella di garantire lo sviluppo della società “smart”, mettendo a disposizione  servizi di telefonia e connettività Internet di ultima generazione a prezzi competitivi.

Lo sviluppo delle reti di nuova generazione è considerato il motore della Smart City, la condicio sine qua non dello sviluppo di tutte le logiche Cloud e dei nuovi device che sono forse la componente più visibile e tangibile del progetto Smart City.

In quest’ottica Intred, con un intervento dell’Amministratore Delegato Daniele Peli, intende presentare al Convegno “Real Estate in Smart City” i propri progetti di sviluppo e sperimentazione finalizzati a garantire alla provincia di Brescia l’accesso alla banda larga attraverso la fibra ottica.