Tecnologia: ecco le 5 novità che ci attendono nel 2020

21 Febbraio 2020

Tecnologia: ecco le 5 novità che ci attendono nel 2020

Viviamo in un’epoca talmente accelerata che quanto successo nel 2010 ci sembra già preistoria. A maggior ragione in un ambito dove la velocità e l’innovazione sono tutto: quello della tecnologia. Ciò che era agli albori solo pochi mesi fa o che ci sembrava lontanissimo fino a ieri, oggi è piena realtà. Ma quali sono le novità tecnologiche che caratterizzeranno il nuovo anno? È una domanda che noi di Intred, che sulle soluzioni d’avanguardia abbiamo fondato il nostro business, non potevamo non farci. Ecco allora quali saranno secondo noi le novità del 2020 nel mondo della tecnologia.

  1. Il boom del 5G

Di 5G si parla già da un po’, ma la vera svolta arriverà quest’anno. Perlomeno sul mercato italiano. Dopo le sperimentazioni condotte nei mesi scorsi dalle principali compagnie telefoniche in alcune città, infatti, ora si entra nel vivo. L’obiettivo è portare le tecnologie di telefonia mobile di quinta generazione, che garantiscono prestazioni e velocità molto più elevate dell’attuale 4G, su tutto il territorio. Potrete così accedere con i vostri smartphone a tutto l’intrattenimento in altissima definizione. Ma la rivoluzione coinvolgerà anche industria e terziario: con il 5G servizi come telemedicina, smart city e fabbrica connessa saranno ancora più performanti.

  1. L’evoluzione degli smart glasses

Questo probabilmente sarà un anno decisivo per la creazione dei visori in realtà aumentata 4.0, che incorporeranno in maniera definitiva il mondo digitale in quello fisico, senza più separazioni. Ecco perché nel nostro personale “elenco novità 2020 nel mondo della tecnologia” non poteva assolutamente mancare l’avvento degli smart glasses di ultima generazione.

  1. Lo sviluppo del multicloud

Vi siete finalmente convertiti al cloud computing e ora non potreste più farne a meno? Bene, ma sappiate che è già ora di guardare avanti. Nei prossimi mesi, infatti, saranno sempre più le persone e soprattutto le aziende che passeranno al multicloud, si doteranno cioè di infrastrutture capaci di integrare servizi cloud pubblici e privati di diversi fornitori. La ragione principale è semplice: questa eterogeneità permette di sfruttare al meglio le caratteristiche dei singoli cloud, dei vari server e delle nuove tecnologie. Fra le novità che ci riserverà il settore della tecnologia nel 2020 questa è una delle più salienti.

  1. L’addio a Windows 7

Lo scorso 14 gennaio, Microsoft ha interrotto il supporto esteso a Windows 7, che ancora oggi è uno dei sistemi operativi più diffusi al mondo. Sapete che cosa significa? Sostanzialmente che da quella data gli utenti non possono più ricevere aggiornamenti di sicurezza e richiedere assistenza tecnica. Se sulla carta nulla vi vieta di continuare a impiegare comunque il sistema operativo, nella pratica non si tratta della scelta ideale: senza queste funzionalità, infatti, aumentano le minacce alla sicurezza, per cui di fatto sareste in balia della criminalità informatica. Senza dimenticare che, terminato l’extended support, termina anche la compatibilità di diversi componenti hardware.

  1. L’affermazione della fibra ottica

Nei mesi scorsi, vari intoppi, fra cui le lungaggini burocratiche e i problemi collegati ai finanziamenti degli interventi, hanno rallentato lo sviluppo della fibra ottica in Italia. Ma ora sembra che la situazione si sta finalmente sbloccando. Secondo gli ultimi dati forniti da Infratel, a fine 2019 nel 42% dei comuni italiani erano stati quantomeno avviati i lavori per la costruzione delle infrastrutture necessarie a supportare questa tecnologia di ultima generazione. Il 2020 dovrebbe, dunque, essere un anno decisivo per l’affermazione della banda larga e la sua diffusione su gran parte del nostro territorio. Anche Intred, che al suo attivo ha già oltre 2.500 km di fibra ottica di ultima generazione, è pronta a continuare la sua espansione.

2020-02-21T10:27:00+00:00